Edizioni


Alessandro Turchi detto l’Orbetto 1578-1649

Testi di Luca Fabbri, Enrico Maria Guzzo, Gianni Peretti, Fabrizio Pietropoli, Daniela Scaglietti Kelescian, Erich Schleier

a cura di Daniela Scaglietti Kelescian

Studi e Ricerche

A nostra immagine. Scultura in terracotta del Rinascimento da Donatello a Riccio

Catalogo della mostra. A cura di Andrea Nante, Carlo Cavalli, Aldo Galli

a cura di Andrea Nante, Carlo Cavalli, Aldo Galli

Studi e Ricerche

Disegnare dal vero. Tiepolo, Longhi, Guardi

Venezia, Ca' Rezzonico, Museo del Settecento veneziano. 14 febbraio - 18 maggio 2020

a cura di Alberto Craievich

Studi e Ricerche

Escursioni sui Monti Lessini e nel Gruppo del Carega

Escursioni sui Monti Lessini e nel Gruppo del Carega è un’antologia che raccoglie oltre 80 itinerari escursionistici distribuiti sui rilievi collinari e montuosi del veronese dalla Val d’Adige sino alla Valle del Chiampo (compresa) e dalle colline prospicienti la città sino alle cime più alte dei Lessini e del Gruppo del Carega.

di Eugenio Cipriani

Ambiente e territori

Renzo Zavanella 1900-1988. Architettura, design, tecnologia

Edizione in collaborazione con: Fondazione Leon Battista Alberti, Mantova - Università di Parma, CSAC - MIBACT, Segretariato Regionale per la Lombardia - Politecnico di Milano.

di Davide Allegri

Studi e Ricerche

Aldèbaran V – Storia dell’arte

Quinto appuntamento con gli studi proposti e curati da Sergio Marinelli

Aldebaran

Il Balcone di Giulietta. Storia iconografia restauro

Questo libro racconta la storia del balcone di Giulietta, della sua ideazione, del suo essere medievale e allo stesso tempo novecentesco, del suo rappresentare il luogo ideale dell’incontro tra i due sfortunati amanti veronesi, protagonisti della tragedia di William Shakespeare...

a cura di Paolo Mariani, Ettore Napione, Anna Chiara Tommasi

Storie di Verona

RICCHE MINERE 12 (2019)

RIVISTA DI STORIA DELL'ARTE Secondo semestre 2019

direttore Giuseppe Pavanello

Ricche Minere

La Galleria VIII-IX

Quinto volume, seguito de La Galleria I (2011), La Galleria II-III (2013), La Galleria IV-V (2015), La Galleria VI-VII (2017).

di Sergio Marinelli

La Galleria

Luigi Basiletti (1780-1859). Carteggio artistico

Luigi Basiletti, si distinse nella sua lunga carriera non solo come pittore ma anche come riconosciuto esperto d'arte. Del suo vasto carteggio, composto in origine, verosimilmente, da alcune migliaia di missive – in gran parte già conservate nel disperso archivio personale del pittore –, questa pubblicazione raccoglie un corpus significativo di 337 lettere datate tra il 1803 e il 1857

a cura di Bernardo Falconi

Studi e Ricerche

Le 7 meraviglie che hanno fatto grande il basket a Verona

Dal 1972 al 2000, la Scaligera Basket Verona ha regalato spettacolo. Emozioni che solo il basket sa dare. Dietro tutto questo c’è stato Giuseppe Vicenzi, presidente della Società, bravo ad attorniarsi gli sponsor amici e appassionati che hanno sostenuto il gravoso sforzo di mantenere la squadra ai massimi livelli. In questo libro, non si intende ripercorrere una storia già scritta, ma proporre quelle che sono state giudicate le “7 bellezze” o le “7 meraviglie” di una vicenda che non ha eguali.

di Renzo Puliero

Storie di Verona

“Mr. Gorbachev, tear down this wall!”

Catalogo della mostra fotografica di Vittorio Rossi, Verona 2019 In collaborazione don: Associazione RIVER, Amici dei Musei Civici Veronesi, Comune di Verona Assessorato alla Cultura

a cura di Noy Jessica Laufer e Pietro Giovanni Trincanato

Studi e Ricerche

RICCHE MINERE 11 (2019)

RIVISTA DI STORIA DELL'ARTE Primo semestre 2019

direttore Giuseppe Pavanello

Ricche Minere

Gli Spazzi. Una lunga dinastia di artisti (1380-1936)

Pubblicato in collaborazione con Associazione culturale Mario Salazzari - Agec, Cimitero Monumentale di Verona - Comune di Verona, Biblioteca Civica

di Camilla Bertoni

Territori d'arte

Mario Salazzari. Opere pubbliche e per la memoria

Pubblicato in collaborazione con Associazione culturale Mario Salazzari - Agec, Cimitero Monumentale di Verona - Comune di Verona, Biblioteca Civica

a cura di Camilla Bertoni

Territori d'arte

Arcobaleni. Altri frammenti

Poesie di Francesco Butturini

Poesia

Autocoscienza del territorio. Storie e miti

Pubblicazione a cura della Fondazione Leon Battista Alberti di Mantova. Gli atti qui presentati cercano di decrittare e di comprendere il rapporto peculiare di una società rispetto al proprio spazio/territorio, meglio, di verificare ‘categorie’ e idee consolidate attraverso l’indagine ‘sperimentale’ e ‘scientifica’ di alcuni dei moltissimi casi possibili, dal mondo antico all’età moderna (fino al termine della guerra dei Trent’anni).

a cura di Arturo Calzona e Glauco Maria Cantarella

Bonae Artes

I luoghi del Ventennio. Verona, memoria e presente

PROGETTO FOTOGRAFICO CURATO DA: Associazione di promozione sociale MAGAZZINO VERONA Una visione contemporanea e particolare di quei luoghi di Verona, che portano una traccia evidente o una cicatrice a volte impercettibile del nostro passato.

di Vittorio Rossi, Erich Perrotta, Gianluca De Santi

Studi e Ricerche

Platone allo Studium fiorentino-pisano (1576-1635)

L’insegnamento di Francesco de’ Vieri, Jacopo Mazzoni, Carlo Tomasi, Cosimo Boscagli, Girolamo Bardi

di Simone Fellina

Bonae Artes

Un gioco da ragazzi

Sapeva bene cosa dire ai ragazzi per motivarli. Non era mai stato un problema fare il discorso prima della partita e toccare le giuste corde; ma quella era una prova importante, “l’esame di maturità” di quel lungo percorso fatto insieme.

di Andrea Magro

Riflessi

Attrazioni lunari

DIALOGHI /7 - Il 20 luglio 2019 si è celebrato il cinquantesimo anniversario dello sbarco sulla Luna, ma in realtà il sogno di raggiungere il nostro satellite è molto più antico e ha accompagnato l’uomo per secoli. Questo saggio ripercorre il tema dei viaggi lunari nella letteratura, dall’antichità classica fino agli anni Sessanta del Novecento, passando in rassegna sia scrittori celebri come Dante, Ariosto e Jules Verne, sia altri meno conosciuti; la Luna diventa di volta in volta nelle loro opere il luogo della satira, dell’utopia, della distopia, dell’evasione dalla realtà o della ricerca di un nuovo sapere, ma resta sempre un altrove fantastico per parlare della Terra.

di Giovanna Mereu

Dialoghi

Tutti e quattro

L’epistolario di famiglia, una mole colossale di posta, che per una stravagante abitudine centenaria, fu mantenuta e conservata nel tempo dalla famiglia Cardini...

a cura di Pietro Silvestri

Riflessi

La morte della volpe

Fotografie di Paolo Parma tratte dalla serie "Memento".

di Luca Bragaja

Poesia

Parthenon, first principles

Dopo la lettura di questo volume, chiunque ammirerà il Partenone ne avrà senz’altro più chiaro il principio guida che ha animato la sua costruzione. E proprio forte di ciò, unitamente all’epidermico e immediato gusto del bello, potrà attribuire un valore diverso e ben più profondo alla complessa e al tempo stesso lineare armonia di quest’opera, ossimoro solo apparente che caratterizza il genio greco.

di Roberto Brigo

Studi e Ricerche

Regina Strinasacchi

Il testo ricostruisce il percorso personale, familiare ed artistico della violinista ostigliese Regina Strinasacchi attraverso l’ampio materiale storico-biografico derivato da documenti d’archivio

di Giuseppe Schivardi, Gisa Steguweit, Maria Rita Bruschi

Riflessi

Documenti e immagini negli archivi della Soprintendenza

Collana PROSPETTIVE della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Verona, Rovigo e Vicenza 1. FRANCESCO LORENZI Cesare davanti alla testa di Pompeo, a cura di Fabrizio Magani 2. DOCUMENTI E IMMAGINI NEGLI ARCHIVI DELLA SOPRINTENDENZA

a cura di Felice Giuseppe Romano e Maristella Vecchiato

Prospettive

Francesco Lorenzi. Cesare davanti alla testa di Pompeo

Collana PROSPETTIVE della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Verona, Rovigo e Vicenza 1. FRANCESCO LORENZI Cesare davanti alla testa di Pompeo 2. DOCUMENTI E IMMAGINI NEGLI ARCHIVI DELLA SOPRINTENDENZA, a cura di Felice Giuseppe Romano e Maristella Vecchiato

Prospettive

Il cimitero monumentale di Verona

Pubblicato in collaborazione con Associazione culturale Mario Salazzari - Agec, Cimitero Monumentale di Verona

di Maddalena Basso, Camilla Bertoni

Territori d'arte

La città perduta/2. Da Brixia a Brescia

Nuovi studi, ricerche e ricostruzioni storiche

di Giuseppe Nova e Paolo LInetti

Storie oltre Verona

La stanza dei fiori

In occasione della mostra presso il Museo Lechi di Montichiari (BS), 23 marzo-4 agosto 2019.

a cura di Paolo Boifava

Territori d'arte

RICCHE MINERE 10 (2018)

RIVISTA DI STORIA DELL’ARTE Secondo semestre 2018 ISSN 2284-1717

direttore Giuseppe Pavanello

Ricche Minere

Dove la corsa termina d’alcione

Marco Sgroi, con questa raccolta di poesie , attraverso l’intersecarsi fecondo della dimensione orizzontale dell’esistenza con quella verticale, cerca di delineare un ‘compito’: quello di far accostare il cuore dell’uomo al fascino del mistero.

di Marco Sgroi

Poesia

La cripta di San Benedetto al Monte in Verona

Testi di: Ettore Napione e Gianpaolo Trevisan; Gioia Bonfanti; Claudio Modena, Francesca Lucchin, Mirko Sgaravato, Federico Reginato; Alessandra Canova.

a cura di Gioia Bonfanti

Territori d'arte

Giuseppe Borsato. 1770-1849

Fondamentale cardine della civiltà artistica veneziana durante tutta la prima metà del XIX secolo, per la prima volta la figura e l’opera di Giuseppe Borsato sono state studiate e analizzate nei molteplici aspetti del suo operato.

di Roberto De Feo

Saggi e profili di arte veneta

Dal bosco della Sdricca ai colli della Manzanizza

ITINERARIO STORICO - NATURALISTICO In collaborazione con il Comune di Manzano e il CAI di Manzano

a cura di Carlo Palazzolo

Ambiente e territori

David Rossi, 1741-1827. Ristauratore del buon gusto

Rossi è centrale nel contesto delle decorazioni pittoriche, come era stato riconosciuto già al suo tempo, e ben meritava l’artista uno studio monografico che lo portasse all’attenzione degli studi, oggi, che abbiamo un’idea del neoclassico ben diversa dal passato.

di Giuseppe Pavanello

Biblioteca di Ricche Minere

Da Sartre a Alberoni

DIALOGHI/6 - Collana diretta da Stefano Tani Immaginare un futuro che non sia mera ripetizione del presente è diventato oggi un compito arduo. Le ideologie cha hanno caratterizzato il secolo appena trascorso si sono dileguate, lasciando spazio a un rassegnato vuoto di prospettive, incapace di donare alle pratiche collettive ed individuali la forza di interrogare e trasformare l’esistente. Ma non è stato sempre così. Questo saggio prende in esame sei testi fondamentali che si sono confrontati con il tema della trascendenza nel periodo che va dagli anni Quaranta agli anni Settanta del Ventesimo secolo, cercando oggi in essi un’eredità politica che permetta di tornare a pensare possibilità storiche alternative all’universo costituito.

di Massimo Foladori

Dialoghi

Confini porosi. Pelle e rappresentazione in quattro narrazioni della modernità

DIALOGHI/5 Il volume si propone d’indagare la pelle come tema complesso e come tropo letterario/culturale in quattro testi di narrativa che attraversano un arco temporale dal 1843 al 1992 e uno spazio geografico che abbraccia Stati Uniti, Canada, Francia, Italia e contesto postcoloniale.

di Serena Fusco

Dialoghi

Come la vita. Caso, fortuna, destino da Pirandello a Woody Allen

DIALOGHI/4 - Collana diretta da Stefano Tani. Ci sono tanti modi di raccontare: oralmente, per iscritto, nei film, nei serial televisivi, ma in tutte le narrazioni accade qualcosa, fatti che cambiano il corso degli avvenimenti: fortunati, sfortunati, casuali,predestinati. Questo saggio si concentra appunto su tali momenti che appresentano le svolte, gli scambi, i crocevia del meccanismo narrativo e delle vicende dei personaggi.

di Donatella Boni

Dialoghi

Pietà, Deposizioni e Compianti a Verona e nel Veronese

Collana diretta da Tiziana Franco - Coordinamento editoriale di Nani Zangarini

di Fabio Agostini, Silvia D'Ambrosio, Giulia Gambarotto, Alessia Maculan, Francesca Moscardo, Sabrina Squarzoni

Verona -ae

La scena del perturbante L’inquietudine fantastica nelle arti dello spettacolo

L’intento di questo volume è di mostrare come la presenza del perturbante abbia giocato un ruolo ugualmente decisivo nelle arti dello spettacolo, non solo nel teatro e nel cinema, ma anche nella danza, nell’opera lirica, nonché in forme di spettacolarità “minore” o laterale, quali le marionette, la pantomima, i freak shows...

a cura di Monica Cristini e Nicola Pasqualicchio

Didattiche

Giambattista Tiepolo . Secondo tempo

Giambattista Tiepolo è uno degli artisti veneziani più noti, tra i divini della tradizione italiana. Ma ha avuto bisogno di un tempo supplementare per ritrovare, alta, la sua fama...

di Fabrizio Magani

Territori d'arte

Unosetteseidue

Carlo Lodoli, Angelo Querini, Carlo Goldoni, Gasparo Gozzi, Giuseppe Remondini, Giacomo Casanova sono dei personaggi che si presentano in Unosetteseidue.

di Fabrizio Magani

Territori d'arte

Giambettino Cignaroli. Memorie

Una sorta di diario, in un taccuino, che il pittore veronese compila fra il marzo del 1754 e l'ottobre del 1770. Il volume ne offre la fedele riproduzione, la trascrizione commentata con un nutrito numero di immagini.

a cura di Andrea Tomezzoli

Studi e Ricerche

Antonio Balestra. Nel segno della grazia

Antonio Balestra a Verona, nel 2016: una breve introduzione alla mostra, Andrea Tomezzoli I. Antonio Balestra e la gioventù romana, Rodolfo Maffeis II. «La charité sa premiere vertu»: la pittura sacra di Antonio Balestra tra Barocco e Barocchetto, Massimo Favilla, Ruggero Rugolo III. Balestra e i Gesuiti, Denis Ton IV. Dei ed eroi per committenti […]

di Andrea Tomezzoli

Studi e Ricerche

Sei chiese nel Quartiere Maggiore a Verona

Collana diretta da Tiziana Franco - Coordinamento editoriale di Nani Zangarini

di Fabio Agostini, Alessia Maculan, Francesca Moscardo, Silvia Musetti

Verona -ae

RICCHE MINERE 9 (2018)

RIVISTA DI STORIA DELL’ARTE Primo semestre 2018 ISSN 2284-1717

direttore Giuseppe Pavanello

Ricche Minere

Aldebaran IV – Storia dell’arte

Quarto appuntamento con gli studi proposti e curati da Sergio Marinelli

Aldebaran

Palazzo Berlendis

Palazzo Berlendis, Venezia Fondamenta Nove, prospiciente sul rio dei Mendicanti, immortalato da Canaletto e Guardi, è noto per esser stata la dimora veneziana di Friedrich Nietzsche. Vengono qui ricostruite per la prima volta le vicende relative a storia, architettura e decorazioni.

a cura di Giuseppe Pavanello

Dimore

Meravigliose macchine di Giubilo

L’organo rinascimentale si può interpretare come una summa delle arti: l’architettura, la pittura e la scultura costituivano infatti la sostanza visibile di una complessa macchina musicale che, in tutto l’Occidente cristiano, godeva ormai di un’indiscussa preminenza sugli altri strumenti.

di Massimo Bisson

Saggi e profili di arte veneta

Terremoto in Val Padana. 1117, la terra sconquassa e sprofonda

Molta letteratura di ambito storico-artistico ha dedicato attenzione al terremoto del 1117 anche se, ancora oggi, non sappiamo con precisione quali siano stati i danni reali.Può sembrare dunque che quel terremoto sia stato una specie di passe-partout per giustificare la ricostruzione di molti edifici.Gli studi qui presentati mettono a confronto specialisti diversi: storici dell’arte, architetti, […]

a cura di Arturo Calzona, Glauco Maria Cantarella, Giorgio Milanesi

Bonae Artes

I palazzi veneziani. Storia, architettura, restauri. Il Trecento e Quattrocento

Attraverso lo studio di documenti inediti, conservati per la maggior parte presso l’Archivio di Stato di Venezia, l’autore traccia un quadro esaustivo dell’architettura civile veneziana del Tre e Quattrocento, precisando datazioni e committenze, la storia, i passaggi di proprietà e i restauri di una lunga serie di palazzi costruiti nei due secoli.

di Jan-Christoph Rössler

Saggi e profili di arte veneta

Aldebaran III. Storia dell’arte

Terza appuntamento con gli studi proposti e curati da Sergio Marinelli

a cura di Sergio Marinelli

Aldebaran

Aldebaran II. Storia dell’arte

Secondo appuntamento con gli studi proposti e curati da Sergio Marinelli

Aldebaran

Aldebaran I. Storia dell’arte

Primo appuntamento con gli studi proposti e curati da Sergio Marinelli

Aldebaran

Batticuore. Lettere dagli ’60 e una di oggi di Roberto Vecchioni

Scritte tra l’estate del 1965 e quella del 1966, pubblicate una prima volta nel 1986, queste lettere mai spedite ad interlocutori immaginari o reali (tranne quelle di lei giunte regolarmente a destinazione) ricreano l’atmosfera, il sapore, il sogno di giovani degli anni Sessanta.

di Lorenzo Reggiani

Riflessi

Caricature e ritratti

Il volume raccoglie un gran numero di caricature che Gino Belloni, docente presso l’Univesità Ca’ Foscari di Venezia, ha disegnato, anche in maniera estemporanea, durante incontri e colloqui con personaggi del mondo accademico dell’arte e della cultura veneziana, veneta e italiana.

di Gino Belloni

Riflessi

Domenico Bossi. 1767-1853

La monografia si connota come un risarcimento alla figura di questo grande artista, ben conosciuto in Nord Europa ma in Italia pressoché dimenticato, il quale, continuando la gloriosa tradizione del ritratto in miniatura su avorio, affermatosi sin dai primi anni del Settecento grazie al successo dell’arte innovativa di Rosalba Carriera, si firmava con orgoglio: “Domenico Bossi, Veneziano”.

di Bernardo Falconi e Bernd Pappe

Saggi e profili di arte veneta

Gli incisori veneti del Settecento

Il volume ripresenta, in edizione anastatica, il catalogo della mostra Gli incisori veneti del Settecento, organizzata da Rodolfo Pallucchini a Venezia, al teatro del “Ridotto” nel 1941. Solo 94 erano tuttavia le illustrazioni, a fronte di 613 opere esposte

di Rodolfo Pallucchini

Saggi e profili di arte veneta

Domenico Pellegrini 1759-1840

Venezia, Roma, Napoli, Londra, Parigi, quindi Lisbona: solo elencare le città dove ha lavorato ci dà la misura europea di Domenico Pellegrini.

di Giuseppe Pavanello

Saggi e profili di arte veneta

Giambattista Crosato. Pittore del Rococò europeo

Giambattista Crosato (1697-1758) è stato pittore, frescante e scenografo operoso tra la Serenissima e il Piemonte sabaudo, attivo in alcuni dei luoghi simbolo della civiltà settecentesca europea.

di Denis Ton

Saggi e profili di arte veneta

Rosalba Carriera 1673-1757

Sono qui pubblicati gli Atti del convegno tenutosi in aprile dfel 2007 alla Fondazione Giorgio Cini di Venezia e all’Auditorium San Niccolò di Chioggia.

a cura di Giuseppe Pavanello

Saggi e profili di arte veneta

Santi e Poeti. Tre poesie inedite di Alda Merini

Il libro pubblica tre testi inediti che la poetessa ha donato ad una amica. Si tratta di opere giovanili di Alda Merini pubblicate fra la fine del 1940 e gli inizi del 1950. I testi sono arricchiti da saggi critici.

di Marco Campedelli, Marisa Tuimicelli, Roberto Fattore, Luca Bragaja, Vito Mancuso

Stagioni

Il romanzo-testamento

DIALOGHI/2 - Il romanzo-testamento si pone l’obiettivo di individuare e categorizzare i romanzi più apertamente testamentarî realizzati in Occidente tra il Ventesimo e il Ventunesimo secolo. Opere che, parafrasando Goffredo Parise, odorano di morte, in quanto scritte mentre il pensiero della fine stazionava in maniera irremovibile e definitiva nella mente degli autori. Non sorprende scoprire che un diverso percorso di avvicinamento alla morte porta a un diverso tipo di scrittura; per esplorare le caratteristiche e gli elementi distintivi di questa narrativa “di confine”, il saggio ricorre alla lettura analitica delle ultime prove di importanti autori contemporanei tra cui Saul Bellow, Leonardo Sciascia, David Foster Wallace, Pier Vittorio Tondelli.

di Matteo Riva

Dialoghi

Letteratura lenta nel tempo della fretta

DIALOGHI/1 - Perché leggere (e scrivere) libri lenti? Perché i libri lenti ci servono. Servono per riprendere il fiato, per ritrovare tempi più umani, per riflettere, ma anche per curiosare allegri, senza farci travolgere sempre da tutto; servono per non semplificare ma invece approfondire e apprezzare la complessità del reale. E perché, se non abbiamo più il tempo di vivere, possiamo almeno cercare di salvare un tempo per sognare.

di Anna Lisa Buzzola

Dialoghi

Palazzo Fulcis. Musei Civici di Belluno

Musei Civici di Belluno. Guida alle collezioni storico-artistiche

a cura di Denis Ton

Ambiente e territori

San Giovanni in Fonte

Collana diretta da Tiziana Franco - Coordinamento editoriale di Nani Zangarini

di Fabio Agostini, Silvia Musetti, Fausta Piccoli

Verona -ae

Giovanni Bellini e la pittura veneta a Berlino

Le collezioni di James Simon e Edward Solly alla Gemäldegalerie

di Catarina Schmidt Arcangeli

Studi e Ricerche

Cime e punti panoramici del veronese

Escursioni facili alle alture più panoramiche della collina e della montagna veronese

di Eugenio Cipriani

Ambiente e territori

In bici tra i tesori della Val d’Illasi

In collaborazione con: Unione Comuni Verona Est, Comune di Lavagno, Comune di Tregnago, Fiab - Amici della Bicicletta. Un percorso ad anello che tocca tanti luoghi straordinari dalle rive dell’Adige all’alta Val d’Illasi. Curiosità, interessi naturalistici, storici e culturali di grande pregio tra Belfiore, Colognola ai Colli, Illasi, Tregnago, Mezzane, Lavagno, Caldiero. Una proposta adatta a tutte le gambe, potendo scegliere fra la strada di “Monte” e quella di “Piano”.

di Marco Mozzo

Ambiente e territori

RICCHE MINERE 8 (2017)

RIVISTA DI STORIA DELL’ARTE Secondo semestre 2017

Direttore Giuseppe Pavanello

Ricche Minere

Dalla città alla Valpolicella. Escursioni facili nei dintorni di Verona

Una quindicina di percorsi, la maggior parte dei quali concepiti “ad anello”, in modo cioè che il punto di partenza coincida con quello di ritorno.

di Eugenio Cipriani

Ambiente e territori

La logica degli oligoelementi. Guida pratica all’oligoterapia catalitica

Il testo è una guida essenziale all’uso dell’Oligoterapia ‘catalitica’nella pratica quotidiana. Nel primo capito introduttivo vengono definite le caratteristiche essenziali dell’Oligoterpia, mediante le risposte agli interrogativi più comuni sul tema. L’applicazione preventiva e curativa degli oligoelementi nei vari disturbi costituisce l’argomento del secondo capitolo. La terza parte ricorda gli aspetti essenziali dei principali oligoelementi.

di Bruno Brigo

Didattiche

Piante, animali e ambienti del parco di Villa Carlotta

Museo e Giardino Botanico di Villa Carlotta a Tremezzo (CO)

Mara Sugni. Disegni di Elisa e Barbara Porta

Didattiche

Otto Vermehren (1861-1917). L’isola dei morti, d’aprés Arnold Böcklin

Resa nota in occasione della mostra "Il simbolismo in Italia", (Padova 2011-2012), la grande tela riproduce fedelmente la quinta e ultima versione dell’Isola dei morti dipinta a Zurigo nel 1886 da Arnold Böcklin (1827-1901).

di Bernardo Falconi

Studi e Ricerche

Tra Ombre e brume

Tre “interviste” concesse dall’Aldilà, nelle quali Salgari libero da vincoli terreni appare qual era veramente.

di Giuseppe Bonomi e Claudio Gallo

Stagioni

RICCHE MINERE 7 (2017)

RIVISTA DI STORIA DELL'ARTE Secondo semestre 2017 ISSN 2284-1717

direttore Giuseppe Pavanello

Ricche Minere

Giuseppe Zais. “I Paesaggi” nella “stanza dell’alcova” del marchese Galeazzo Mussato

È qui ripresentato il testo di Franca Zava Boccazzi (1920-2009), dedicato al ciclo di sei tele di Giusepe Zais, apparso nel catalogo Da Padovanino a Tiepolo. Dipinti dei Musei Civici di Padova del Seicento e del Settecento (1997).

di Franca Zava Boccazzi

Opere e luoghi

RICCHE MINERE 6 (2016)

RIVISTA DI STORIA DELL’ARTE Secondo semestre 2016 ISSN 2284-1717

direttore Giuseppe Pavanello

Ricche Minere

Tutte le bici che non ho più

In più di un secolo di attività da noi sono passati centinaia di personaggi fuori dal comune, stravaganti, bizzarri, insoliti. Le loro vicende sono state divertenti, commoventi, qualche volta tristi. Ma valeva la pena di scriverle.

di Alfredo Nicoletti

Stagioni

Dalla RES PUBLICA al Comune. Uomini, istituzioni, pietre dal XII al XIII secolo

Atti di un Convegno Internazionale che ha affrontato temi di grande interesse e che è stato, come i precedenti (La Reliquia del Sangue di Cristo, tenuto nel 2011, e Il Principe In/visibile, tenuto nel 2013 e pubblicato da Brepols), caratterizzato da intense e appassionate discussioni.Il tema della civiltà comunale nei suoi molti e variegati aspetti […]

a cura di Arturo Calzona, Glauco Maria Cantarella

Bonae Artes

La guerra nello specchio del Liceo. Il primo conflitto mondiale nell’archivio del Liceo classico Scipione Maffei di Verona

Com'è la guerra vista dalle finestre socchiuse e dai porticati ventosi della più antica e autorevole scuola superiore della città?...

di Agata Laterza e Manuela Tommasi

Storie di Verona

Quattro Garibaldi in cerca d’autore

DIALOGHI/3 - Mosso dal desiderio di garantire una circolazione internazionale alla fama delle sue imprese, Giuseppe Garibaldi consegnò copia della propria autobiografia a quattro amici di diversa nazionalità (l’americano Theodore Dwight, l’italiano Francesco Carrano, il francese Alexandre Dumas e la tedesca Marie Espérance von Schwartz). Ciascuno di questi la riscrisse o tradusse liberamente, a seconda dei propri rapporti con il Generale: ne derivarono quattro ritratti molto diversi dell’eroe dei due mondi, a cui si devono sommare quelli che emergono dalle successive versioni autografe delle Memorie. Un’analisi comparata delle varie redazioni giunte fino a noi ‒ la prima fino ad oggi mai proposta ‒ aiuta a dimostrare che Garibaldi fu il principale autore e promotore di se stesso e chiarisce le dinamiche parallele e concomitanti, popolari non meno che intellettuali, che hanno contribuito alla fondazione del mito garibaldino.

di Carolina Pernigo

Dialoghi

Attraverso il forte

Forte Santa Sofia a Verona: storia di... arrampicate...

di Mariana Zantedeschi

Storie di Verona

Zwangsarbeiter 150537 – XIB. Il viaggio di un figlio sulle orme del padre, ex Internato Militare Italiano

La vicenda degli Internati Militari Italiani, catturati e deportati in Germania dopo l'armistizio del 8 settembre 1943.

di Lucio Marconcini

Storie di Verona

IL Teatro Nuovo di Verona. 1846-2016: 170 anni di cultura

La storia del principale teatro di prosa e spettacolo della città. Una ricerca delle fonti e negli archivi che ripercorre le vicende artistiche veronesi.

a cura di Tiziana Cavallo

Storie di Verona

Lionello Fiumi. Chiaroscuri di guerra

Il patrimonio bibliografico della Biblioteca Civica di Verona, insieme con la ricca raccolta di periodici, comprende anche l’intero archivio personale di Lionello Fiumi (1894-1973), che della vita culturale veronese dei primi vent’anni del Novecento (prima di passare alla direzione veneziana del “Gazzettino Illustrato” e di trasferirsi, poco dopo, a Parigi) fu rotagonista di tutto rilievo. Vengono qui riproposti alcuni articoli, apparsi sulla stampa quotidiana, relativi al periodo bellico.

a cura di Agostino Contò

Stagioni

Racconti spiati

Con questa raccolta, Carmela Iacoviello si pone in una zona ibrida. Lucana residente a Verona, potrebbe riconoscersi in chi viaggia, in chi racconta esperienze di luoghi e costumi diversi dalle proprie origini.

di Carmela Iacoviello

Stagioni

Amori quasi possibili

Attraverso le sue visioni poetiche, Pino Carollo ha inseguito il suo sogno e anche nei momenti più difficili ha saputo spostare il suo sguardo: quello sguardo sulla diversità, la sua ma anche quella di tutti noi, si è avventurato così lontano da svelarci mondi inesplorati, dando loro forma. Le sue parole sanno toccare nel profondo chi le sa ascoltare. Parole che fanno bene al cuore.

di Pino Carolllo. A cura di Patrizia Cipriani

Stagioni

Buoni stili di vita a scuola

Progetti territoriali da "Più Sport @ Scuola a Dedipac. Coedizione con Università degli Studi di Verona, Dipartimento di Neuroscienze, Biomedicina e Movimento

di Massimo Lanza, Luciano Bertinato, Francesca Vitali, Federico Schena

Didattiche

La pittura veronese in età barocca

Testi di Antonio Cipullo, Rita Dugoni, Luca Fabbri, Andrea Ferrarini,Lorenzo Giffi, Fabrizio Magani, Sergio Marinelli, Fabrizio Pietropoli, Chiara Rigoni, Donata Samadelli, Maristella Vecchiato.

a cura di Luca Fabbri, Fabrizio Magani, Sergio Marinelli

Studi e Ricerche

Venice/London. Venezia a Londra, 1891-1892

In un momento cruciale, dopo l’Esposizione Internazionale di Londra del 1888 e in contemporanea con l’Esposizione Nazionale di Palermo del 1891-92, molti artisti italiani parteciparono all’iniziativa ‘eccentrica’ dell’allora noto impresario Imre Kiralfy, Venice in London. La mostra, allestita nei suggestivi spazi dell’Olympia di Londra, vide convergere pittori e scultori provenienti da ogni parte della penisola. […]

di Matteo Gardonio

Opere e luoghi

La sua voce di grano e di gramigna. Romanzo

Con il suo secondo lavoro, dopo la raccolta "Racconti spiati", Carmela Iacoviello approda al romanzo facendovi confluire la peculiare voce narrativa che l’ha fatta apprezzare nella sua prima opera.

di Carmela Iacoviello

Stagioni

Palazzo Belgioioso d’Este. Alberico XII e le Arti a Milano fra Sette e Ottocento

Coedizione con Fondazione Brivio Sforza Milano La rifabbrica del monumentale palazzo Belgioioso d’Este nel cuore di Milano si deve alle aspirazioni del suo committente, il principe Alberico XII Barbiano di Belgioioso d’Este (1725-1813), che incarica del progetto architettonico Giuseppe Piermarini

Jessica Gritti e Alessandra Squizzato

Territori d'arte

La Galleria VI-VII

Quarto volume della seria: La Galleria I (2011), La Galleria II-III (2013), La Galleria IV-V (2015)

di Sergio Marinelli

La Galleria

Ciclismo a Verona. 2007-2016

Terzo volume della “Collana Storica dello Sport veronese” dedicato al ciclismo.

di Renzo Puliero

Storie di Verona

T. Tazio Nuvolari. Pozzo 1928

Verona, 25 marzo 1928. In una fredda giornata di pioggia sta per prendere il via la Grande Corsa Automobilistica del Circuito del Pozzo.

di Diego Alverà

Stagioni

Venezia. La verità delle maschere

Sono qui raccolti i tre saggi di Alessandro Fontana dedicati a Venezia pubblicati fra il 1979 e il 1997: La verità delle maschere, La città ritrovata, Civitas metaphysica. Soggetto, Venezia. Ma quale? Cosa ha signifi cato?

di Alessandro Fontana

Opere e luoghi

La reliquia del Sangue di Cristo. Mantova, l’Italia e l’Europa al tempo di Leone XII

Secondo volume della collana Bonae Artes della Fondazione CentroStudi Leon Battista Alberti.La storia della reliquia mantovana è ben conosciuta: dopo la primascoperta nell’anno 804 è stata riscoperta successivamente nel 1048 eproprio per questo, secondo le fonti mantovane, papa Leone IX (1049-1054) sarebbe venuto a Mantova per una sinodo nel 1053. Il secondorinvenimento ha dato origine […]

a cura di Glauco Maria Cantarella e Arturo Calzona

Bonae Artes

La Galleria. IV-V

Sergio Marinelli, ordinario di Storia della Criticad’Arte presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia, èstato prima direttore dei Musei Civici di Verona.Ha curato mostre su Veronese (1988), Il Veneto e l’Austria(1989), Bellotto (1990), Tintoretto (1994), Cinque secoli didisegno veronese (2000), Von Stuck (2006), Mantegna (2006).Ha scritto numerosi saggi di storia dell’arte.La sua produzione più strettamente letterariacomprende […]

di Sergio Marinelli

La Galleria

La Galleria. II-III

Sergio Marinelli, ordinario di Storia della Criticad’Arte presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia, èstato prima direttore dei Musei Civici di Verona.Ha curato mostre su Veronese (1988), Il Veneto e l’Austria(1989), Bellotto (1990), Tintoretto (1994), Cinque secoli didisegno veronese (2000), Von Stuck (2006), Mantegna (2006).Ha scritto numerosi saggi di storia dell’arte.La sua produzione più strettamente letterariacomprende […]

di Sergio Marinelli

La Galleria

La Galleria. I

Sergio Marinelli, ordinario di Storia della Critica d’Arte presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia, è stato prima direttore dei Musei Civici di Verona.Ha curato mostre su Veronese (1988), Il Veneto e l’Austria(1989), Bellotto (1990), Tintoretto (1994), Cinque secoli didisegno veronese (2000), Von Stuck (2006), Mantegna (2006).Ha scritto numerosi saggi di storia dell’arte.La sua produzione più […]

di Sergio Marinelli

La Galleria

Per un nuovo Agostino di Duccio

Questa raccolta di saggi nasce da un Convegno, il primo di unaprogettata serie di quattro, dedicata ad architetti e scultori chehanno operato nelle fabbriche albertiane. Se infatti, come lastoriografia ha dimostrato in questi ultimi anni, l’ornamentum èparte integrante della speculazione progettuale di Leon BattistaAlberti, la messa a fuoco degli artisti che si sono trovati ad […]

a cura di Arturo Calzona e Matteo Ceriana

Bonae Artes

RICCHE MINERE 5 (2016)

RIVISTA DI STORIA DELL’ARTE Primo semestre 2016 ISSN 2284-1717

direttore Giuseppe Pavanello

Ricche Minere

RICCHE MINERE 4 (2015)

RIVISTA DI STORIA DELL’ARTE Secondo semestre 2015 ISSN 2284-1717

Ricche Minere

RICCHE MINERE 3 (2015)

RIVISTA DI STORIA DELL’ARTE Primo semestre 2015 ISSN 2284-1717

direttore Giuseppe Pavanello

Ricche Minere

RICCHE MINERE 2 (2014)

RIVISTA DI STORIA DELL’ARTE Secondo semestre 2014 ISSN 2284-1717

direttore Giuseppe Pavanello

Ricche Minere

RICCHE MINERE 1 (2014)

RIVISTA DI STORIA DELL’ARTE Primo semestre 2014 ISSN 2284-1717

direttore Giuseppe Pavanello

Ricche Minere

Dentro l’urne confortate di pianto. Antonio Canova e il Monumento funerario di Maria Cristina d’Austria

OPERE E LUOGHI. Collana diretta da Giuseppe Pavanello “Ardita è l’ideazione di quel rettangolo nero, al quale s’appressa per prima una giovinetta, segno dell’ineluttabilità del destino: occorre arrivare forse ai tagli sulla tela di Lucio Fontana – uno scultore, si badi – per trovare qualcosa di analogo e di altrettanto originale.È quella presenza che dà […]

di Giuseppe Pavanello

Opere e luoghi

L’altare di Isenheim. Mathis Grünevald, pittore della Morte e della Resurrezione

Viene qui pubblicato il testo della conferenza tenuta da Adriano Mariuz a Venezia il 2 aprile 1987. Si è scelto di non apportare alcuna modifica o integrazione allo scritto, per lasciargli il tono colloquiale voluto dall’autore:.

di Adriano Mariuz

Opere e luoghi

L’Adorazione dei pastori di Jacopo Tintoretto. “Una stravagante invenzione”

Viene pubblicato il testo della conferenza tenuta da Adriano Mariuz all’Ateneo Veneto il 14 dicembre 1989. Si è scelto di non apportare alcuna modifica o integrazione allo scritto, per lasciargli il tono colloquiale voluto dall’autore: sicuramente uno degli elementi di fascino di questa dissertazione

di Adriano Mariuz

Opere e luoghi