Palazzo Belgioioso d’Este. Alberico XII e le Arti a Milano fra Sette e Ottocento

Numero pagine: 224

Formato chiuso: cm 24x30 cm

Finitura: brossura

Prezzo: euro 47,00 Euro

Codice ISBN: 978-88-98877-91-1

Guarda i nostri distributori

La rifabbrica del monumentale palazzo Belgioioso d’Este nel cuore di Milano si deve alle aspirazioni del suo committente, il principe Alberico XII Barbiano di Belgioioso d’Este (1725-1813), che incarica del progetto architettonico Giuseppe Piermarini,impegnato contemporaneamente nei cantieri arciducali. Affiancano l’architetto folignate per gli apparati decorativi a stucco e ad affresco artisti e maestranze dell’ultimo gusto quali Martin Knoller, Giocondo Albertolli, Giuseppe Franchi, Agostino e Carlo Francesco Gerli, con la consulenza sui temi iconografici di Giuseppe Parini.Alberico XII fu anche colto e attento mecenate, tanto da riunire all’interno della sua residenza di Milano una delle raccolte artistiche e librarie più rappresentative ell’epoca, oggi ricostruibile grazie ai materiali conservati nell’Archivio PrimogenialeBelgioioso, resi disponibili a studiosi e ricercatori dalla Fondazione Brivio Sforza.