Sul tacere in letteratura

Numero pagine: 222

Formato chiuso: 15x21 cm

Finitura: brosura

Prezzo: euro 14,00 Euro

Codice ISBN: 978-8831933-87-2

Guarda i nostri distributori

Tacere è far parlare il silenzio. Spesso farlo parlare senza farlo significare in modo chiaro per chi quel silenzio lo riceve. Tacere è un messaggio senza contenuto, una struttura allusiva che può essere un enigma da decifrare per chi ne è il destinatario. Nel tacere nei confronti o meglio contro chi fa una domanda, chi chiede una spiegazione, c’è un compiacimento che si tinge di sadismo, una passività aggressiva e gongolante: un misto di coraggio (resistere alle sollecitazioni) e di viltà (la paura di affrontarle apertamente). Tacere è volontà negativa (dalla prefazione di Stefano Tani).

DIALOGHI
Collana di Letterature Comparate diretta da Stefano Tani

L’occhio di Venere, una bellezza fatta di serena armonia e neoplatonica sapienza, presiede a Dialoghi, una collana di
comparatistica che vuol fare dialogare temi, generi, autori e letterature diverse. Collana in collaborazione con il Dipartimento di Culture e Civiltà dell’Università degli Studi di Verona.

1 | Letteratura lenta nel tempo della fretta
Anna Lisa Buzzola
2 | Il romanzo-testamento
Matteo Rima
3 | Quattro Garibaldi in cerca d’autore
Carolina Pernigo
4 | Come la vita. Caso, fortuna, destino
da Pirandello a Woody Allen

Donatella Boni
5 | Confini porosi. Pelle e rappresentazione in quattro
narrazioni della modernità

Serena Fusco
6 | Da Sartre a Alberoni. Tentativi di trascendenza in sei best-sellers
socio-filosofici del XX secolo

Massimo Foladori
7 | Attrazioni lunari. Storia dei viaggi immaginari sulla Luna da Luciano di Samosata a Italo Calvino
Giovanna Mereu
8 | Ossessioni contemporanee. Letteratura e stalking
Carolina Pernigo
9 | Sul tacere in letteratura
Anna Lisa Buzzola